Vendita di biglietti per voli inesistenti e ostacoli al rimborso. Queste le motivazioni che hanno determinato, da parte dell’Antitrust, l’avvio di un procedimento di pratica commerciale scorretta nei confronti di Peoplefly S.r.l. il 4 Luglio 2018.

Il “virtual carrier”, infatti, vendeva biglietti per voli per i quali non aveva ancora stretto alcun tipo di accordo con compagnie aeree od operatori aeroportuali.

I clienti, una volta scoperto che il proprio volo non sarebbe mai stato effettuato, non hanno avuto la possibilità di ottenere alcun tipo di rimborso nonostante le numerose richieste inviate.

Come misura cautelare l’Autorità ha stabilito che Peoplefly dovrà interrompere la pubblicizzazione e la vendita di biglietti per voli charter, in particolare sulle tratte Bologna-Trapani e Cuneo-Trapani, per i quali non siano stati stipulati gli accordi commerciali con i gestori aeroportuali interessati dai voli e con le compagnie aeree che effettueranno i voli. La società dovrà, inoltre, garantire la possibilità ai propri clienti di ottenere i rimborsi dei prezzi pagati per i voli non effettuati.

Contatta i nostri esperti di MDC Lazio per ricevere una consulenza e per tutelare i tuoi diritti!

di Mattia Angelini

Facebook
Google+
http://www.mdclazio.it/peoplefly-lantitrust-blocca-la-vendita-online-dei-biglietti">
LinkedIn